SICUREZZA IN STABILIMENTO

Corso Responsabile della sicurezza dei sistemi di immagazzinaggio - PRSES

Obiettivi

Una delle prescrizioni più importanti, in termini di prevenzione, contenute nella norma tecnica UNI EN 15635 è la nomina di uno o più PRSES da parte del datore di lavoro. Cosa si celi dietro questo acronimo lo affrontiamo in questo corso.

Secondo la norma UNI EN 15635:2009, l’utilizzatore delle scaffalature deve nominare una persona responsabile della sicurezza delle attrezzature di stoccaggio e il nome di tale persona deve essere reso pubblico al personale del magazzino. Il PRSES (Person Responsible for Storage Equipment Safety) deve essere consapevole della natura delle operazioni nel magazzino e dei pericoli associati sulla base di una valutazione del rischio, nonché delle precauzioni da prendere in considerazione per prevenire o limitare i pericoli, mediante istruzioni e/o segni.

La persona incaricata ha ricevuto una delega formale di effettuare operazioni di verifica della sicurezza da svolgere riferendosi, con cognizione, al testo della norma tecnica applicando altresì gli opportuni comportamenti preventivi.

Nominare un PRSES è lo strumento per garantire la sicurezza applicando fedelmente le norme tecniche.

La competenza nell’utilizzo quotidiano delle scaffalature e delle attrezzature di movimentazione delle merci non soddisfa il requisito delle competenze richieste ad un PRSES. E’ necessario, ad esempio, essere informati anche sui rischi correlati al danneggiamento di un elemento strutturale della scaffalatura, questo, fra gli altri, è un tema che merita una formazione specifica.

Contenuti

  • La norma UNI EN 15635 - utilizzo e manutenzione delle attrezzature di immagazzinaggio
  • Le altre norme riferite alle scaffalature, UNI EN 15620 - UNI EN 15629 - UNI EN 16681
  • I rischi connessi all’utilizzo delle scaffalature
  • La documentazione a corredo della scaffalatura
  • Attività da avviare in caso di assenza di cartelli di portata e della documentazione della scaffalatura ai sensi del D.Lgs. 81/2008.
  • Gli obblighi del Datore di Lavoro, degli Utilizzatori, Fabbricanti, Fornitori, Manutentori
  • Formazione specifica degli addetti allo stoccaggio delle unità di carico
  • Modalità di stoccaggio corrette delle unità di carico a mezzo di carrelli elevatori
  • Rispetto degli spazi operativi
  • Contenimento dei danni, accessori per la protezione delle scaffalature
  • La figura del PRSES e sua nomina da parte del Datore di Lavoro
  • Rilievi dei danni e tolleranze ammesse
  • Classificazione dei danni, livelli V-A-R Interventi sulle parti danneggiate e procedure da seguire

Aula, Videoconferenza

LAVORATORI, DATORI DI LAVORO, MANUTENTORI, INSTALLATORI, PREPOSTI

Prezzo (IVA esclusa)

175 Euro

Edizioni

Modalità di erogazione

Videoconferenza

Sede

Piattaforma Zoom

Data Inizio

ven 21/06/2024

Prezzo

175 Euro (iva esclusa)

Disponibilità
aperta
Unità formative
Teoria: ven 21/06/2024 09:00 - 13:30
Numero partecipanti
Per assicurare la qualità didattica il corso è a numero chiuso (max 15 partecipanti). Le iscrizioni saranno accettate in ordine di arrivo.
Disponibilità
aperta
Unità formative
Teoria: ven 21/06/2024 09:00 - 13:30
Numero partecipanti
Per assicurare la qualità didattica il corso è a numero chiuso (max 15 partecipanti). Le iscrizioni saranno accettate in ordine di arrivo.

Destinatari

La persona che riceve delega formale da parte del DdL ad effettuare operazioni di verifica della sicurezza da svolgere riferendosi, con cognizione, al testo della norma tecnica applicando altresì gli opportuni comportamenti preventivi.

Naturalmene i corsi sulla norma EN 15635 sono utili a tutti i lavoratori che hanno a che fare con le scaffalature, pertanto coinvolgerli significa sensibilizzarli all’utilizzo in sicurezza, ma non solo, significa anche responsabilizzarli richiedendo loro la segnalazione tempestiva di eventuali danni.

Per maggiori info sulla figura del PRSES: https://www.addestra.it/prses-il-responsabile-delle-scaffalature-nominato-dal-ddl/

Materiale didattico

Il materiale è progettato in modo da rappresentare un supporto operativo per il partecipante, da utilizzare anche a seguito del corso, saranno infatti a disposizione dei partecipanti:

  • slide, esercizi, approfondimenti discussi durante i moduli didattici;
  • registrazione del corso, disponibile per 1 mese dalla conclusione dell'ultimo modulo didattico.

Sconti

Per le aziende che iscrivono più partecipanti alla stessa edizione del corso è prevista la seguente scontistica rispetto al prezzo indicato a catalogo:

  • 5% sul secondo iscritto;
  • 10% sul terzo iscritto;
  • 15% sul quarto iscritto.

Vuoi avere maggiori informazioni?

Hai bisogno di informazioni aggiuntive riguardo ai nostri corsi? Non esitare e contattaci.

Richiedi Informazioni