ACUSTICA E RUMORE

La bonifica acustica negli ambienti industriali e piano aziendale di riduzione dell esposizione al rumore

Obiettivi

Il capo II del Titolo VIII del D. Leg. 81/08 determina i requisiti minimi per la protezione dei lavoratori contro i rischi per la salute e la sicurezza derivanti dall’esposizione al rumore durante il lavoro ed in particolare per l’udito.
Al fine di ottemperare a quanto sopra definito verranno analizzate le modalità per redigere la valutazione in conformità alle indicazioni della norma UNI EN ISO 9612 “Acustica - Determinazione dell'esposizione al rumore negli ambienti di lavoro - Metodo tecnico progettuale”

Contenuti

- La valutazione in conformità alle indicazioni della norma UNI EN ISO 9612 “Acustica - Determinazione dell'esposizione al rumore negli ambienti di lavoro
- Le procedure per il calcolo dell'incertezza
- La norma UNI 9432 - Acustica - Determinazione del livello di esposizione personale al rumore nell’ambiente di lavoro
- Programma di misure tecniche e organizzative volte a ridurre l’esposizione al rumore a carico del DdL
- Metodologie e gli interventi tecnici per la riduzione del rumore negli ambienti di lavoro mediante interventi di bonifica acustica in ambito industriale.
- Approfondimenti sulla valutazione dei livelli di potenza e di pressione sonora delle macchine e sulla identificazione dei possibili interventi di bonifica acustica

Aula, Videoconferenza

LAVORATORI, RSPP, DATORI DI LAVORO, INGEGNERI E PERITI, TECNICI COMPETENTI ACUSTICA

Prezzo (IVA esclusa)

Euro

Edizioni

Nessun corso in calendario.

DESTINATARI

  • Tecnici Competenti in Acustica Ambientale iscritti al registro ENTECA (Valido come aggiornamento)
  • Ingegneri iscritti agli Ordini Provinciali (riconosciuto per il rilascio di 5 cfp CNI)
  • RSPP/ASPP (valido come aggiornamento)

COSTI

Per le aziende che iscrivono più partecipanti alla stessa edizione del corso è prevista la seguente scontistica rispetto al costo indicato a catalogo:

  • 10% sul secondo iscritto;
  • 15% sul terzo iscritto
  • 20% sul quarto iscritto;

ATTESTATO

Sarà rilasciato un Attestato di Partecipazione con superamento della prova finale valido per l'ottenimento dei relativi riconoscimenti, previa partecipazione al 100% della sessione formativa.

ENTECA

Secondo quanto indicato nel D.lgs. 81/2008 e s.m.i. (titolo VIII, capo I; Titolo VIII, capo II) la valutazione del rischio rumore, così come di altri agenti fisici, va intesa come una sezione del DVR unitamente alla relazione tecnica redatta da personale qualificato.

Per chi è iscritto ad ENTECA (ovvero all’elenco nazionale dei TCA) vale l’obbligo di aggiornamento per almeno 30 ore di formazione ogni 5 anni (distribuite su un minimo di 3 anni).

Addestra è organismo accreditato dalla Regione Emilia Romagna per l'erogazione di corsi di aggiornamento TCA iscritti ad ENTECA, i quali possono richiedere direttamente alla propria regione di residenza, il riconoscimento del corso.

PREREQUISITI

Per l'ottenimento dell'aggiornamento ENTECA è necessario essere regolarmente iscritti al registro Tecnici Competenti in Acustica Ambientale.

MATERIALE DIDATTICO

Il materiale è progettato in modo da rappresentare un supporto operativo per il partecipante da utilizzare anche a seguito del corso, saranno infatti a disposizione dei partecipanti:

  • Slide, esercizi, approfondimenti discussi durante i moduli didattici
  • Registrazione del corso, disponibile per un mese dalla conclusione dell'ultimo modulo didattico

DOCENTE

Attività professionale nel settore dell’acustica e del controllo del rumore, con particolare riferimento alla classificazione acustica comunale, ai piani di risanamento acustico, alla valutazione dei livelli di rumore, alla progettazione ed alla bonifica acustica in campo ambientale, civile ed industriale, alle valutazioni di impatto acustico ante operam e post operam, alla progettazione dei requisiti acustici passivi degli edifici. Progettazione integrata degli edifici (acustica, energetica e sostenibilità energetico-ambientale), di analisi degli aspetti energetici in campo ambientale ed industriale, di studi relativi all’utilizzo di fonti rinnovabili, di certificazione energetico ambientale (protocollo ITACA) e di agenti fisici (vibrazioni, campi elettromagnetici, microclima e benessere termo igrometrico, ecc.).

Vuoi avere maggiori informazioni?

Hai bisogno di informazioni aggiuntive riguardo ai nostri corsi? Non esitare e contattaci.

Richiedi Informazioni